Username: Password: Registrati | Password dimenticata?
Menù
Torneo
Regolamento
Trofei
Omnia Bet

Gironi
Cumshot Event - Autumn Season 2018/19
Archivio

Altro
Gallery
Facebook
Canale Youtube
Vecchio Sito

Moduli
Copertura Assicurativa
Denuncia Infortunio

Tesseramenti
Squadre/Singoli
Iscrizione ad eventi
Ribelli - Le Gorgonelle
11 - 0
Valida per la 4a giornata del Serie A

Ribelli
GiocatoreRetiVotoAltro
scala wanda08
nicoara corina08
salemi silvia07
guaiana daniela38.5
militano michela38
aiello elena58.5
amato ilenia08
Le Gorgonelle
GiocatoreRetiVotoAltro
catasino carla07
Pandolfo Beatrice07
Lo Porto Giuliana07
Villa Sara07
Benanti Carolina07
Gorgone Giorgia07.5
Caeti Mariateresa07.5
Giunta Marialuisa06.5

Previsioni: 1(67%) - X(17%) - 2(17%)



Commento & Intervista MG

Quarta giornata del Serie A, Delta Event, si schierano in campo per il ritorno le Ribelli, uscite più che vincenti dalla terza giornata e posizionare ai vertici della classifica, e le Gorgonelle, non "baciate" dalla stessa fortuna e piazzare al terzo posto.
Sin dal fischio di inizio partita Aiello e Amato scattano posizionandosi minacciosamente nei pressi della rete.
Aiello, come nelle scorse giornate, è decisa a scrivere il suo nome nel tabellino, così prova il primo tiro ma viene ostacolata dalla difesa avversaria.
Salemi raggiunge la compagna e tenta, a sua volta, di segnare la prima rete, ma Catasino riesce a respingere la minaccia avversaria.
Ma non terminano qui le "fatiche" di Catasino: dopo una serie di tiri andati a vuoto o egregiamente parati, Guaiana, abile come al solito, penetra la difesa avversaria e riesce a piazzare un potente destro alle spalle del portiere delle Gorgonelle ( 1-0 ).
Le Gorgonelle riescono a recuperare palla e provano a loro volta a segnare, invertendo il pallino del gioco: Caeti, su assist di Gorgone, tira ma prende il palo.
Pandolfo tenta di recuperare l'imprecisione della compagna tirando da centro campo ma il pallone sfiora la rete determinando un nulla di fatto.
Ecco che il "manico del coltello" ritorna nelle mani delle Ribelli, più fameliche che mai: Amato prova  il primo tiro, sembra che l'azione sia ormai conclusa a favore delle Ribelli, ma segue subito la fantastica parata di Catasino decisa a non mollare.
Ancora una volta Guaiana riappare nella ressa e, come il "vendicatore oscuro", dribbla il portiere e segna ( 2-0 ).
Salemi prova a condurre un gioco solitario che si rivela ben presto inconcludente.
Ed ecco che, come la pioggia tanto aspettata in momenti di forte siccità, giunge il goal di sinistro di Aiello su calcio di punizione: il pallone sfiora la barriera " verde " e si insacca ( 3-0 ).
Gorgone prova a invertire la situazione e dribbla la difesa avversaria, è sul punto di segnare ma Aiello ruba palla e ancora una volta si ritrova tu per tu con Catasino che riesce a neutralizzare le sue conclusioni.
Tuttavia il portiere delle Gorgonelle viene bene presto travolta dalla doppietta di Militano e dalla seconda rete di Aiello ( 6-0 ) che concludono il primo tempo.
Nella ripresa le Ribelli non riservano alle giocatrici "verdi" alcuna pietà e tornano in campo più scattanti che mai: Guaiana, su assist di Salemi, insacca il suo terzo goal ( 7-0 ).
Salemi, Aiello e Amato continuano a tartassare la rete, ma Catasino riesce a respingere le attaccanti avversarie.
Le Gorgonelle riescono a recuperare palla ma sia Caeti che Gorgone  perdono due importanti occasioni che potevano loro consentire di risalire e ancora una volta il pallone torna alle Ribelli: Amato, da centro campo, passa il pallone ad Aiello che lo prende al volo e segna ( 8-0 ).
L'azione si ripete a specchio ma con Salemi al posto di Aiello ( 9-0 ).
Caeti decide di non mollare e recupera palla, spingendosi fino alla rete avversaria: dribbla Scala e sta per segnare ma l'arrivo di Nicoara sventra ogni suo tentativo.
L'azione si ripete con Lo Porto, ugualmente sfortunata.
La fine del gioco vede protagonista Aiello che, insaziabile, aumenta lo score con una doppietta ( 11-0 ).
Le Ribelli, in linea con ogni pronostico, escono nuovamente vincenti, conducendo una partita brillante.
Le Gorgonelle nonostante i vari tentativi di risalire, si mostrano, in questa quarta giornata, inaspettatamente stanche e demotivate, agevolando così la vittoria delle avversarie.

MIGLIOR GIOCATORE: Daniela Guaiana
MIGLIOR PORTIERE: Wanda Scala
MIGLIOR DIFENSORE: Corina Nicoara
MIGLIOR FANTASISTA: Ilenia Amato

A cura di Alice Geraci

Seguici su Facebook
Affiliati
Sito sviluppato da Giuseppe Mavaro e Manfredi Giordano Copyright 2016 ASD OMNIA Event © Sede via Umbria 12 | Codice Fiscale: 97287180828 | P.IVA: 06204290826 - Credits: Free Icons